Pionieri della blockchain
Accedi

Collegare il Ledger Nano S a MetaMaskTempo di lettura: 4 min.

Per chi non lo sapesse, o per chi è interessato a capire come fare, abbiamo realizzato una breve guida su come collegare il Ledger Nano S a MetaMask.

Collegare il Ledger Nano S a MetaMask, ti consente di avere la sicurezza di un cold storage con la convenienza di un hot wallet versatile, come MetaMask.

Con MetaMask puoi interfacciarti a Ethereum, partecipare alle ICO, interagire con le dApps, ed altro ancora, attraverso i siti web che utilizzi nella quotidianità.

Se inizi a collegare il Ledger Nano S a MetaMask, puoi fare le stesse identiche cose, elevando però il grado di sicurezza.

Vediamo come puoi collegare il Ledger Nano S a MetaMask. Se non conosci MetaMask, ti rimando all’apposita guida sull’utilizzo di questo wallet per browser.

Collegare il Ledger Nano S a MetaMask

Al momento, è possibile collegare il Ledger Nano S a MetaMask solo attraverso la nuova versione (in Beta) di MetaMask.

Se stai già utilizzando MetaMask, ma la vecchia versione, clicca su “Try the New MetaMask Now”. Dopo aver aperto MetaMask, troverai questa scritta all’apice della finestra, nella striscia orizzontale di colore azzurro:

Se invece hai appena installato il plugin di MetaMask, dopo averlo aperto, clicca su “TRY IT NOW”:

Dopo aver creato il wallet, visualizzerai la schermata principale della finestra del wallet di MetaMask.

Per collegare il Ledger Nano S a MetaMask, clicca sull’icona indicata qui sotto con il numero 1 e, poi, clicca su “Connetti Portafoglio Hardware” (numero 2):

Si aprirà una nuova scheda del browser, nella quale devi selezionare l’hardware wallet che vuoi collegare:

Prima di tutto, collega il dispositivo Ledger Nano S al tuo PC, sbloccalo inserendo il PIN, e dal suo display apri l’applicazione di Ethereum.

Successivamente, nella finestra del browser, seleziona “Ledger” e clicca su “CONNETTI”.

Si aprirà la finestra in cui devi selezionare l’account da visualizzare in MetaMask:

Scegli l’account del Ledger Nano S che vuoi collegare a MetaMask, poi clicca su “SBLOCCA” in basso a destra.

Perfetto! Hai appena collegato il Ledger Nano S (un suo account) a MetaMask.

Cosa cambia tra l’account del Ledger Nano S e gli altri account di MetaMask?

Come puoi notare, ora sono disponibili due account:

“Account 1” è l’account generato, di default, al momento della creazione del wallet.

“Ledger 1” è l’account del Ledger Nano S appena importato. Come vedi, è contrassegnato dall’etichetta “HARDWARE”. Ciò vuol dire che la corrispondente chiave privata è conservata nel dispositivo hardware.

Attraverso i due account puoi compiere le stesse identiche operazioni. L’unica differenza risiede nel meccanismo di firma delle transazioni.

Con “Account 1” (hot wallet) la firma è apposta nel tuo browser, mentre con “Ledger 1” (cold wallet) le transazioni vengono firmate nell’ambiente protetto del dispositivo hardware. Per firmare una transazione dovrai cliccare sul tasto del tuo Ledger Nano S.

In sintesi, una volta che avrai collegato il tuo Ledger Nano S, sarai in grado di firmare transazioni, firmare messaggi e verificare il balance del tuo account.

Le tue chiavi private resteranno sempre nel dispositivo hardware. In questo modo potrai utilizzare in totale sicurezza qualunque dApp che funziona con MetaMask.

Quando il tuo Ledger Nano S non è collegato al PC, MetaMask continuerà a mostrarti l’account del Ledger Nano S, con i relativi balance di ether e i token. Ovviamente, se vorrai inviare delle transazioni con quell’account, dovrai collegare il Ledger Nano S al PC.

Qualora ti servisse, potrai sempre rimuovere l’account del Ledger Nano S da MetaMask, attraverso l’apposito menu degli account, in alto a destra.

Spero che questa guida ti sia stata utile per capire come collegare il Ledger Nano S a MetaMask. Se hai dubbi, o suggerimenti su come migliorare la guida, oppure per altre guide, non esitare a scriverci.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su reddit
Giuseppe Brogna

Giuseppe Brogna

Giuseppe è laureato in giurisprudenza, da sempre appassionato di tecnologia e studioso di tematiche economiche. Stimolato dal potenziale impatto economico e sociale, si approccia al mondo delle DLT; matura particolari interessi nella nuova finanza decentralizzata legata alle tecnologie del ledger distribuito.

Vuoi approfondire le dinamiche di questo articolo?

Prenota una consulenza con un esperto del team di EtherEvolution che saprà rispondere alle tue domande.
Giuseppe Brogna

Giuseppe Brogna

Giuseppe è laureato in giurisprudenza, da sempre appassionato di tecnologia e studioso di tematiche economiche. Stimolato dal potenziale impatto economico e sociale, si approccia al mondo delle DLT; matura particolari interessi nella nuova finanza decentralizzata legata alle tecnologie del ledger distribuito.

Vuoi approfondire le dinamiche di questo articolo?

Prenota una consulenza con un esperto del team di EtherEvolution che saprà rispondere alle tue domande.

7 risposte

    1. Non è che sia meglio, dipende a cosa ti serve il wallet. MetaMask è integrato nel tuo browser ed è utile se devi interagire con dApps, tipo gli exchange decentralizzati. Se devi fare solo storage di criptovalute, non ne vedo l’utilità. In ogni caso, quando hai ether su un indirizzo del tuo Ledger, puoi interfacciare quell’indirizzo, attraverso appunto il Ledger, sia su MetaMask che MyEtherWallet.

  1. non riesco a connettermi compare una finestra dove mi dice che google non ha riconosciuto la chiave di sicurezza e tutto si blocca

  2. Ciao Giuseppe credo di avere lo stesso problema di Alessandro. Anche qualora riesca a visualizzare il contenuto della Ledger non mi permette di selezionarlo

  3. Ciap Giuseppe, ho un problema perchè io clicco su “connetti portafoglio hardware” e collego il mio ledger nano s, però non appena clicco su “connetti” ,mi appare “Sicurezza windows. Verifica della tua identità. Accedi a https://metamask.github.io. (lo faccio ma mi appare “404 not found”). Questa richiesta proviene da Brave Software Inc. (sulle impostazioni di Brave non trovo nulla). Inserisci la tua chiave di sicurezza nella porta usb.
    Puoi aiutarmi?
    Grazie mille

    1. Ciao, se puoi prova con Google Chrome. Voglio capire se è un problema causato dal wallet nativo abilitato all’interno di Brave.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi 4 video dall'evento EtherEvolution LIVE

e altre informazioni utili per capire la blockchain ed il mondo di Ethereum

Ricevi 4 video dall'evento EtherEvolution LIVE

e altre informazioni utili per capire la blockchain ed il mondo di Ethereum