LE NEWS SU ETHEREUM IN ITALIA

Menu
Home » Progetti su Ethereum » Ethereum verso il suo primo dominio di primo livello

Ethereum verso il suo primo dominio di primo livello

06 agosto 2018 07:30
Tempo di lettura: 1 min.
06 agosto 2018 07:30
Giuseppe Brogna

Condividi

Secondo un comunicato stampa, Ethereum ha stretto un nuovo accordo che consentirà agli utenti di collegare i loro indirizzi a un nome di dominio Internet di primo livello.

Ciò renderà molto più semplice agli gli utenti di ricordare gli identificatori associati ai loro servizi, wallet e risorse.

L’ENS (Ethereum Name Service) ha iniziato a collaborare con Minds + Machines Group (MMX), un’azienda che opera e possiede domini di primo livello nell’ambito del DNS (Domain Name System) di Internet.

L’ENS consente agli utenti di Ethereum di scambiare indirizzi lunghi con “nomi leggibili” legati a un dominio .eth.

Per una spiegazione approfondita dell’Ethereum Name Service, clicca qui.

La partnership comporta che gli utenti di Ethereum potranno registrare i loro indirizzi con il dominio .luxe di MMX, prossimo al lancio.

Viene, quindi, fornito uno strumento più user-friendly per accedere a servizi e asset basati su blockchainUna blockchain è un registro condiviso in cui le transazioni vengono registrate in modo permanente mediante l’aggiunta di elementi alla catena di blocchi. La blockchain funge da record storico di tutte le transazioni che si sono verificate, dal blocco di genesi all’ultimo blocco, da cui il nome blockchain (catena di blocchi)., come smart contract e applicazioni decentralizzate.

Come anticipato, il gruppo Mind + Machines non ha ancora lanciato .luxe.

Nel mese di ottobre, intendono tenere un periodo di registrazione limitato agli utenti di Ethereum Name Service, per consentire di rivendicare i propri nomi .luxe.

L’offerta dei nomi di dominio al pubblico dovrebbe essere programmata entro la fine di ottobre.

Il dominio .luxe garantirà più scelte di dominio agli utenti di Ethereum, con la collaborazione che migliora l’integrazione tra tecnologia blockchain e il Domain Name System.

Lo sviluppatore principale di Ethereum Name Service, Nick Johnson, ha dichiarato di essere molto entusiasta di aiutare l’integrazione avanzata tra l’ENS e il servizio basato su DNS, migliorando l’usabilità per gli utenti e le applicazioni blockchain.

Clicca qui per accedere alla guida gratuita su come comprare, vendere, trasferire e conservare in sicurezza gli Ether.

Condividi

CATEGORIE:

Progetti su Ethereum


Giuseppe Brogna

Giuseppe è laureato in giurisprudenza, ma da sempre appassionato di tecnologia e studioso di tematiche economiche. Stimolato dal potenziale impatto economico e sociale, si approccia al mondo delle DLT; matura particolari interessi nella nuova finanza hitech legata alle tecnologie del ledger distribuito.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi questo articolo

Invia questo articolo ad un amico