Home » Blockchain » Kodak annuncia una ICO per il copyright dei fotografi

Kodak annuncia una ICO per il copyright dei fotografi

11 gennaio 2018 12:53
Giuseppe

Condividi

La nota firm tecnologica con sede negli U.S.A., Kodak, ha annunciato che lancerà la sua criptovaluta, con l’intenzione di pianificare una prima initial coin offering (ICO) per fine gennaio.

Con un comunicato stampa, l’azienda ha affermato che, utilizzando la tecnologia blockchain, la KODAKOneplatform creerà un ledger digitale di diritti d’autore per i fotografi.

Tale ledger verrà utilizzato per registrare sia i lavori nuovi che quelli archiviati, che potranno quindi essere concessi in licenza all’interno della piattaforma.

Con l’intenzione di impiegare crawler e bot che scrutano il Web per qualsiasi uso non autorizzato di immagini, mentre la piattaforma gestisce il processo di post-licensing.

L’azienda ha parlato dell’utilizzo degli smart contract di Ethereum, ma anche di progettare la loro blockchain proprietaria, valutando quindi la soluzione ottimale nel corso dello sviluppo.

La loro ICO dovrebbe partire il 31 gennaio, con l’obiettivo di raccogliere tra i $ 20 milioni e i $ 100 milioni.

La initial coin offering, tuttavia, sarà limitata ai “ricconi” (investitori accreditati), in linea con le leggi discriminatorie della SEC che esentano i ricchi dai requisiti di licenza.

Quindi, il resto degli investitori potrebbe dover aspettare le quotazioni sugli exchange, e potenzialmente essere costretti a comprare a un prezzo più alto… per la loro protezione, naturalmente.

Il progetto in realtà non fornisce molti dettagli, non offre alcun whitepaper, ma c’è un litepaper per chi desidera iscriversi al team di marketing di Kodak.

Secondo il CEO, Jeff Clarke, Kodak ha sempre cercato di democratizzare la fotografia e favorire, per gli artisti, leali attività legate alle licenze. Perciò, queste tecnologie offrono alla comunità della fotografia un modo semplice e innovativo per raggiungere questi risultati.

Le immagini tokenizzate sono un’idea interessante e ci sono progetti che lavorano su piattaforme simili, ma questa vecchia società, che notoriamente non è riuscita ad adattarsi alla fotografia digitale, riuscirà ad avere successo in questa nuova avventura?

La comunicazione da parte di Kodak, rappresenta la prima volta che l’azienda mosra il suo interesse per la tecnologia.

La società è forse meglio conosciuta per i suoi prodotti legati alla fotografia, anche se una bancarotta e una successiva ripresa nel 2013 hanno portato l’azienda a concentrarsi maggiormente sulla stampa e sui film digitali.

Il prezzo delle sue azioni è salito alle stelle, con un aumento di circa 4 volte, presumibilmente perché gli investitori hanno ritenuto che l’annuncio avrebbe dato alla società una considerevole pubblicità.

Si può quindi dire che la tecnologia blockchain è in grado di dare nuova linfa a vecchie aziende, in un mondo affamato di qualsiasi cosa che abbia a che fare con essa. Infatti, si è rivelata talmente innovativa da dare vita a una nuova “industria” da $ 800 miliardi.

 

Clicca qui per accedere alla guida gratuita su come comprare, vendere, trasferire e conservare in sicurezza gli Ether.

Clicca qui per accedere alla guida gratuita su come comprare, vendere, trasferire e conservare in sicurezza gli Ether.

Condividi
  • 37
    Shares

CATEGORIE:

Blockchain



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi questo articolo

Invia questo articolo ad un amico