Pionieri della blockchain
Accedi

La SEC non approva l’ETF bitcoin di ProsharesTempo di lettura: 5 min.

La SEC avrebbe dovuto pronunciarsi entro oggi, giovedì 23 agosto, sulle richieste di ETF, basati sul mercato di bitcoin, presentate da Proshares.

Aggiornamento del 24 agosto: Secondo la fonte Reuters,  la SEC riesaminerà la decisione presa dal suo staff in ordine alla mancata approvazione di nove  ETF. Come riportato dalla lettera pubblicata dalla SEC sul proprio sito Web, la decisione verrà riesaminata da quattro Commissari, avendo il Presidente e i Commissari il potere di revisionare le decisioni adottate dallo staff. Non è stato tuttavia definito un termine.

***

La Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti (SEC) avrebbe dovuto pronunciarsi entro oggi, giovedì 23 agosto, sulle richieste di Exchange Traded Fund (ETF), basati sul mercato di bitcoin, presentate da Proshares lo scorso dicembre.

La pronuncia è arrivata con qualche ora di anticipo e, come da comunicato ufficiale, si è risolta in una mancata approvazione.

La flessione dei prezzi cui abbiamo assistito tra ieri e oggi, potrebbe rinvenire la sua giustificazione proprio in questo evento.

La decisione dell’organismo di regolamentazione era stata già procrastinata tre volte, quindi si prevedeva una risposta definitiva per il Proshares Bitcoin ETF e il Proshares Short Bitcoin ETF.

Sono trascorsi quasi otto mesi da quando Proshares, il 26 dicembre, ha richiesto l’approvazione per gli ETF.

Tuttavia, sino ad ora, la decisione era stata sempre rimandata, il che faceva già presagire a un potenziale rigetto da parte dell’autorità competente.

L’aspettativa da parte di investitori, speculatori e amanti delle criptovalute, è stata contrassegnata da una particolare cautela.

È infatti nota la storia delle decisioni da parte della SEC sull’ETF, strumento con cui si tenta di condurre le criptovalute verso una nuova dimensione finanziaria.

Lo scorso 7 agosto, la SEC ha rinviato al 30 settembre un’altra attesa decisone. È quella riguardante la proposta di ETF bitcoin presentata da Cboe Global Markets in partnership con VanEck Investment e SolidX.

Dopo la dichiarazione di rinvio da parte della SEC, il prezzo di bitcoin è sceso al di sotto dei 7.000 dollari, concludendo un rally di crescita che durava da circa due settimane.

Purtuttavia, c’è da dire che il declino era da imputare anche a un appuntamento ciclico, già analizzato e individuato con oltre venti giorni di anticipo nel servizio DM Cripto.

Ne parlavo in questo articolo.

Inoltre, lo scorso 27 luglio, la SEC ha rigettato l’appello presentato dai fratelli Winklevoss, ai quali era stata chiusa la porta degli ETF nel marzo di quest’anno.

In tale occasione, la SEC aveva ritenuto di non poter approvare il Winklevoss Bitcoin Trust per via della mancanza di regolamentazione dei mercati in cui vengono scambiati i bitcoin e per la mancanza di meccanismi di protezione antifrode per gli utenti.

La stessa sorte negativa dell’ETF di ProShares è toccata al Direxion Daily Bitcoin di Direxion Investment.

Altri ETF per i quali è attesa una pronuncia da parte della SEC sono: Bitwise, il 7 settembre, e il GraniteShares Bitcoin ETF e GraniteShare Short Bitcoin ETF, per il 15 settembre.

In buona sostanza la SEC ha chiarito che senza un mercato di bitcoin regolamentato non aprirà le porte a un ETF, proprio per la mancanza di chiarezza nella legislazione che dovrebbe governare questo tipo di piattaforme.

Ha comunque sottolineato che la mancata approvazione non dipende da una valutazione di bitcoin o della la blockchain in termini di utilità e/o valore di investimento.

La decisione è piuttosto da imputare a una mancata conformità della proposta alle regole della SEC.

Anche se Proshares è una delle aziende leader nel mercato degli ETF dal 2006, considerando i precedenti della SEC, sopra riportati, la sensazione generale era già sull’esistenza di poche possibilità in favore dell’approvazione della richiesta.

Il mercato delle criptovalute era rimasto piuttosto stabile nell’ultima decina di giorni. Il prezzo di bitcoin ha oscillato tra i 6.000 e 6.500 dollari, ciò che poteva essere letto come un ulteriore segno di cautela.

Oggi si è avuta una notevole flessione. L’avvenuto rigetto della richiesta di ETF, potrebbe essere la causa scatenante di una nuova caduta dei prezzi?

Ebbene, tener conto delle notizie di carattere fondamentale è sempre buona norma. Tuttavia, è grazie all’unione di più tasselli, anche di diversa natura, che si riesce a conseguire un vantaggio statistico altrimenti inaccessibile.

Se sei stanco della solita analisi tecnica amatoriale, e vuoi conoscere un nuovo metodo per proteggerti dalle violente fasi di ribasso del mercato delle criptovalute, clicca qui e scopri gli strumenti di lavoro della DM Cripto.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su reddit
Giuseppe Brogna

Giuseppe Brogna

Giuseppe è laureato in giurisprudenza, da sempre appassionato di tecnologia e studioso di tematiche economiche. Stimolato dal potenziale impatto economico e sociale, si approccia al mondo delle DLT; matura particolari interessi nella nuova finanza decentralizzata legata alle tecnologie del ledger distribuito.

Vuoi approfondire le dinamiche di questo articolo?

Prenota una consulenza con un esperto del team di EtherEvolution che saprà rispondere alle tue domande.
Giuseppe Brogna

Giuseppe Brogna

Giuseppe è laureato in giurisprudenza, da sempre appassionato di tecnologia e studioso di tematiche economiche. Stimolato dal potenziale impatto economico e sociale, si approccia al mondo delle DLT; matura particolari interessi nella nuova finanza decentralizzata legata alle tecnologie del ledger distribuito.

Vuoi approfondire le dinamiche di questo articolo?

Prenota una consulenza con un esperto del team di EtherEvolution che saprà rispondere alle tue domande.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi 4 video dall'evento EtherEvolution LIVE

e altre informazioni utili per capire la blockchain ed il mondo di Ethereum

Ricevi 4 video dall'evento EtherEvolution LIVE

e altre informazioni utili per capire la blockchain ed il mondo di Ethereum