LE NEWS SU ETHEREUM IN ITALIA

Menu
Home » Blockchain » Alibaba promuove l’uso della blockchain nel settore sanitario

Alibaba promuove l’uso della blockchain nel settore sanitario

09 giugno 2018 19:57
Tempo di lettura: 2 min.
09 giugno 2018 19:57
Alessandro Di Vita

Condividi

La cinese ZhongAn Tech, azienda partner di Alibaba, sta pianificando di utilizzare la tecnologia blockchainUna blockchain è un registro condiviso in cui le transazioni vengono registrate in modo permanente mediante l’aggiunta di elementi alla catena di blocchi. La blockchain funge da record storico di tutte le transazioni che si sono verificate, dal blocco di genesi all’ultimo blocco, da cui il nome blockchain (catena di blocchi). per tagliare rischi e costi nell’assicurazione sanitaria.

ZhongAn, l’incubatore tecnologico di ZhongAn Online Property & Casualty Insurance, è stato fondato nel 2013 da Jack Ma, presidente di Alibaba Group, Pony Ma Huateng, presidente di Tencent Holdings e Peter Ma Mingzhe, presidente di Ping An Insurance.

Jack Ma aveva già fatto riferimento al potenziale della blockchain per affrontare problemi di privacy e sicurezza in tutti i settori industriali, anche se in precedenza aveva dichiarato Bitcoin (BTCSigla di riferimento per la criptovaluta Bitcoin.) una bolla.

Il capo dell’unità tecnologica online ZhongAn Chen Wei ha riconosciuto alla blockchain un “importante ruolo” nel cambiare il settore assicurativo cinese, osservando che la tecnologia ZhongAn utilizza già soluzioni blockchain per archiviare polizze assicurative.

Da ZhongAn:

“L’assicurazione è supportata dai dati statistici e la blockchain contribuirà a collegare la grande mole di  dati. Sarà usata per gestire i rischi e migliorare i prezzi. “

La tecnologia blockchain è stata spesso utilizzata nel settore dell’assicurazione sanitaria, in quanto offre una distribuzione delle informazioni più efficace tra le parti, pool di dati anonimi per la ricerca e nuovi modi per combattere la produzione di farmaci contraffatti.

Chen ha anche osservato che ZhongAn ha stipulato accordi di condivisione dei dati per la verifica dei record e le richieste di risarcimento automatico con più di 100 ospedali in tutta la Cina:

“Le vendite di assicurazioni si basavano su agenti e singoli addetti alle vendite, tuttavia le generazioni più giovani preferiscono effettuare acquisti online. I clienti non hanno più bisogno di archiviare documenti cartacei come ricevuta, ma possono semplicemente dire quando e in quale ospedale sono stati.”

Secondo Chen, ZhongAn Tech sta attualmente lavorando con il ramo delle assicurazioni di Shanghai per la costruzione di una piattaforma di riassicurazione blockchain.

Il South China Morning Post rileva che la Cina ha aggiunto la blockchain al 13 ° Piano dei Cinque Anni, che espone i piani di sviluppo per il paese dal 2016-2020. Più recentemente, il presidente cinese Xi Jinping ha elogiato la blockchain durante un discorso all’Accademia delle scienze cinese, osservando che fa parte di una nuova rivoluzione tecnologica.

Sebbene il governo cinese abbia mostrato un atteggiamento rialzista nei confronti della blockchain, è stato meno accogliente nei confronti delle criptovalute (anche se è ancora tutto da vedere). Il governo ha imposto un divieto sulle offerte di monete iniziali (ICOAcronimo che sta per Initial Coin Offering ed è la nuova formula di finanziamento per le startup. In pratica una ICO vede la startup che la applica offrire una percentuale della criptovaluta ai primi acquirenti interessati in cambio di valuta tradizionale o di altre criptovalute.) nell’autunno dello scorso anno, un divieto di gennaio di “servizi di scambio” e un divieto di scambi esteri a febbraio.

Clicca qui per accedere alla guida gratuita su come comprare, vendere, trasferire e conservare in sicurezza gli Ether.

Condividi
  • 12
    Shares

CATEGORIE:

Blockchain


Alessandro Di Vita


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi questo articolo

Invia questo articolo ad un amico