Home » Nuove ICO » ChronoBank: come Ethereum arriverà alle masse

ChronoBank: come Ethereum arriverà alle masse

26 gennaio 2017 14:15
Amelia Tomasicchio

Condividi

chronobank ico

Di recente è stato annunciato il progetto ChronoBank che sta lavorando anche con il LaborX exchange, ovvero un’iniziativa basata sulla blockchain per decentralizzare il settore del recruitment così come Uber ha rivoluzionato il business dei taxi permettendo una diretta connessione tra gli impiegati e il consumatore.

Attraverso il LaborX exchange, compratori e venditori possono venire a patti direttamente, guardando le skills e decidendo tempistiche e denaro. Il sistema di Chronobank, ovviamente, è costruito sulla blockchain di Ethereum, abilitando gli smart contract e permettendo a lavoratori e uomini di affari di connettersi su base peer-to-peer.

Alexander Rugaev, dell’ufficio marketing, ha spiegato:

“L’industria del recruitment non funziona bene per colpa di intermediari con alte commissioni. Sebbene questo sia generalmente accettato come prezzo per fare business a lungo termine, potrebbe rivelarsi troppo costoso per assumere lavoratori freelance”.

Chronobank come Uber

Il sistema funziona praticamente nello stesso modo di Uber, che connette direttamente i conducenti a chiunque stia cercando un taxi, o come Upwork che permette ai freelancer di cercare lavoro.

LaborX ha anche introdotto un sistema di reputazione decentralizzata che permette i lavoratori di essere ricompensati per il loro talento ed esperienza.

ChronoBank è al secondo mese di crowdfunding e ha già raccolto circa 1,200 BTC e altre criptovalute tra cui Ether. Inoltre, il progetto ha ricevuto $1.1 mln in venture capital da AXL Strategic Partner.

“Una significativa proporzione di lavoro per costruire il sistema è stata già completata,” ha detto Rugaev. “Anche il contratto di reward, che gestisce un pagamento automatico di dividendi per chi possiede i token, è stato già creato”.

Un marketplace decentralizzato

Con pochi competitor nel settore (qualche giorno fa ti ho parlato di Colony, che si sta occupando di un progetto molto simile), ChronoBank vuole usare la tecnologia Blockchain per risolvere problemi nel mondo reale del business e rivoluzionare l’area del lavoro a breve termine.

Ecco la spiegazione del suo funzionamento:

LaborX sarà un marketplace decentralizzato dove i professionisti potranno vendere ore del proprio lavoro a chiunque lo richieda. I token LH (Labor Hour, ovvero ora di lavoro) funziono da sostituto dei pagamenti, permettendo di premiare gli utenti per il loro lavoro, senza il rischio della volatilità delle criptovalute.

I token LH possono essere comprati e venduti dalle compagnie per assicurarsi un servizio professionale, e anche dai trader che vogliono investire in un token stabile.

Gli sviluppatori hanno creato un sistema semplice da utilizzare e che dà, in cambio del tempo di lavoro, gli LH token. Ogni partecipante, ovviamente, verrà anche pagato in base alla propria esperienza.

Lo stato di sviluppo

Attualmente ChronoBank sta usando ConsenSys Truffle come framework principale per lo sviluppo degli smart contract. Il team di sviluppo sta lavorando per stabilizzare il processo CI/CD, sviluppando script di automatizzazione e implementando il servizio Coveralls.io.

Inoltre, ChronoBank sta attivamente sviluppando l’interfaccia utente ChronoMint e sta espandendo le possibilità di ChronoWallet. Più precisamente sta lavorando ad una piattaforma di exchange e pianifica lo sviluppo di wallet mobile per iOS e Android.

La Partnership con Lykke

Per fornire un servizio di exchange user-friendly, ChronoBank sta lavorando con l’azienda di mobile wallet e trading Lykke, che permetterà agli utenti di fare trading con i token di Chronobank.

Lykke, un’azienda di Fintech svizzera che si occupa di costruire un marketplace globale per il trading sulla Blockchain, è un partner strategico per la creazione di LaborX.

Sergei Sergienko, CEO di ChronoBank, ha spiegato:

“Una delle ragioni per cui siamo entusiasti della partnership con Lykke è che permette di rendere le crittovaluta disponibili a tutti i nuovi utenti. Poiché vogliamo raggiungere la grande massa, questa sembra essere una partnership davvero promettente.”

Clicca qui per accedere alla guida gratuita su come comprare, vendere, trasferire e conservare in sicurezza gli Ether.

Condividi

CATEGORIE:

Nuove ICO

TAG:


Amelia Tomasicchio

Amelia Tomasicchio scrive di Bitcoin ed Ethereum dal 2014. Con una laurea in lettere e un master in marketing, Amelia si occupa soprattutto di content marketing e social media management per diverse aziende nel settore fintech.


  1. ha commentato:

    Molto interessante, quale è la procedura per acquistare? Mi sono iscritto al sito e potrei comprare i token Lh tramite ether, ma – questa è la domanda ? – come faccio poi a portarli sul mio portafoglio myether ? Grazie della risposta

    • ha commentato

      Ciao Pierangelo. Attualmente non puoi spostarli su MyEtherWallet. Se leggi nella FAQ del sito di Chronobank c’è scritto che presto sarà disponibile un wallet completamente decentralizzato che servirà per custodire i token. Al momento dell’acquisto io credo che rimangano sulla loro piattaforma.
      Invece, come exchange, potrai usare Poloniex per il trading.
      Se ho novità ti aggiorno. Per ora, documentandomi e leggendo il whitepaper sono arrivata a questa conclusione.

      • ha commentato:

        Grazie della risposta Amelia, ho provato a comprare il minimo cioè 0,01 bitcoin, la transazione è andata a buon fine e ora mi ritrovo 1 time che penso rimarrà sulla loro piattaforma fino a quando non potrò portarlo in un exchange e poi creare un token in myetherwallet. Spero sia così, il progetto è molto affascinante e mi piacerebbe investirci un po’ sopra. Se puoi tienimi aggiornato, grazie ancora per avermi risposto in così breve tempo. 😊

        • ha commentato

          Ciao, ho contattato personalmente il team di Chronobank e quindi rettifico: una volta finita la vendita dei token durante la ICO sarà possibile spostare i token anche su un wallet come MyEtherWallet. Scusa per l’errore.

  2. ha commentato:

    Grazie Amelia, sei stata molto in gamba !! a questo punto investirò ancora qualcosa e poi trasferirò i token su myether 👍 !! a proposito Tu che ne pensi di questo progetto ?! Secondo te è valdo e vale la pena metterci qualche centinaia di euro. Grazie di tutto

    • ha commentato

      I progetti di cui parlo sul blog sono sempre progetti che ritengo validi. Detto questo, ti consiglio di leggere questo articolo https://etherevolution.eu/2016/11/29/investire-in-ethereum-scegliere-progetti/ per capire come valutare gli investimenti relativi al mondo Ethereum e non solo.

      • ha commentato:

        Ancora grazie Amelia !!,
        in effetti mi ero perso quell’articolo , e leggendolo ho adesso idee più chiare su come poter (in qualche modo) capire i progetti interessanti da quelli spazzatura. Ho già nel mio piccolo portafoglio qualche GNT e qualche ARC, mi piacerebbe essere informato sulla ico di Emercoin che potrebbe dare qualche soddisfazione. Ancora due cose, la prima se puoi tenermi informato quando Chronobank darà la possibilità di tresferire i Token sul wallet, e la seconda … un parere spassioniato sui Zcash che se davvero come sembra possano essere implementati su Ethereum potrebbero avere un picco di valore non indifferente (idea mia ! ma). Aspetto con impazienza sul sito articoli sempre più mirati a spiegare questo affascinante mondo della blochchain. Un saluto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi questo articolo

Invia questo articolo ad un amico