Home » Hard fork Ethereum » I gradini di Ethereum: Constantinople e Casper

I gradini di Ethereum: Constantinople e Casper

13 dicembre 2017 13:10
Emanuele

Condividi

Adesso che ci siamo lasciati alle spalle il fork Byzantium, è ora che l’ecosistema di Ethereum guardi avanti verso il prossimo grande aggiornamento. Il secondo hard fork Metropolis potrebbe arrivare prima di quanto ci si aspetti.

L’hard fork di Ethereum, Byzantium, era solo la metà di un processo diviso in due parti, designato per transizionare la piattaforma di applicazione decentralizzata verso un nuovo metodo per raggiungere consenso – proof-of-stake.

Il prossimo hard fork, chiamato Constantinople, è stato recentemente discusso durante un convegno di sviluppatori di Ethereum e potrebbe includere l’aggiornamento Casper di Vitalik Buterin.

“Teoricamente Casper potrebbe essere nella fase in cui sarebbe possibile effettivamente provare ad utilizzarlo per il prossimo fork”, ha detto Buterin a proposito di Constantinople, “anche se questo sembra ambizioso”.

Quando il moderatore Hudson Jameson ha chiesto a Buterin di approfondire Casper, Buterin ha risposto: “Una proof-of-stake ibrido. Il gadget definitivo”.

Al momento i programmatori e i ricercatori di Ethereum stanno esplorando due tipologie di Casper: Casper FFG e Casper CBC.

Casper FFG (Friendly Finality Gadget) è l’iterazione di Buterin per un algoritmo di consenso proof-of-stake. In accordo con la versione aggiornata del foglio bianco di Casper FFG, “Casper è un meccanismo di consenso parziale che combina uno studio di un algoritmo proof of stake con la teoria dei consensi tollerante agli errori di Byzantium”.

Questo cambiamento sarà essenzialmente una copertura sulla corrente validazione tramite proof-of-work di Ethereum.

Nell’iterazione di Buterin, il proof-of-work si occuperebbe di propagare la blockchain come sempre. Tuttavia, ogni cinquanta blocchi, un “posto di blocco” interromperà la chain e il proof-of-stake verificherà i consensi tramite validatori definitivi.

Per questa ragione la versione di Buterin di Casper è un meccanismo ibrido di consenso parziale proof-of-work/proof-of stake.

Casper CBC (Correct By Construction) è il frutto dell’ingegno del fenomeno della teoria del gioco di Ethereum, Vlad Zamfir. In generale, il design creato da Zamfir è una deviazione dal design attuale del protocollo. Generalmente, i protocolli vengono portati a termine prima dell’implementazione.

Il design di Zamfir inizia l’implementazione con un protocollo parziale e si struttura fino a un protocollo completo attraverso un input da parte di un oracolo di sicurezza, anche definito da Zamfir “un avversario ideale”.

Nel modello di Zamfir, una valutazione dell’oracolo di sicurezza solleverà delle eccezioni o identificherà potenziali errori in futuro.

In poche parole, la versione di Casper progettata da Zamfir pone l’accento sull’architettura del protocollo in modo tale che utilizzando un visione locale di una particolare valutazione di sicurezza da parte di alcuni nodi si raggiunge il consenso in maniera sicura per l’intero network.

In sostanza, Casper FFG rappresenta una tabella di marcia per una graduale transizione da parte di Ethereum verso un proof-of-stake e Casper CBC è più un metodo per mettere in sicurezza un sistema di proof-of-stake.

Sebbene i dettagli sulla più recente implementazione di Casper siano scarsi, è probabile che la versione finale di Casper prenderà degli aspetti da entrambi i metodi.

L’allontanamento dal proof-of-work, che dipende fortemente da elettricità ed hardware, si trova su un percorso che è ormai da anni in progettazione per gli sviluppatori di Ethereum.

Seguiremo lo sviluppo di Casper da vicino e forniremo aggiornamenti nel momento in cui questi saranno disponibili.

Buterin ha concluso il DevCon, il convegno degli sviluppatori dicendo: “Deve essere finito… direi molto presto. Le parti che non sono complete sono minimi dettagli del contratto”.

La specifica reale del fork non sarà particolarmente complessa. Si tratta essenzialmente dell’aumento del bilancio di un contratto per poi cambiare la scelta della regola del fork aggiungendo un paio di chiamate di funzione che andranno nel contratto di Casper. Se questi dettagli dovessero cambiare, non avrebbero nessun effetto significativo sull’implementazione dei client.”

Di: Ethnews

Clicca qui per accedere alla guida gratuita su come comprare, vendere, trasferire e conservare in sicurezza gli Ether.

Clicca qui per accedere alla guida gratuita su come comprare, vendere, trasferire e conservare in sicurezza gli Ether.

Condividi
  • 16
    Shares

CATEGORIE:

Hard fork Ethereum

TAG:


Emanuele

Crypto-lover. Nerd fin dal principio. Ama analizzare numeri, grafici e andamenti. Crea statistiche anche dove non necessario.


  1. ha commentato:

    Grazie dell’articolo Emanuele (anche se per mia ignoranza nello specifico tema non è proprio tutto chiarissimo). Tuttavia, da investitore, ho visto partire un “rocket” – al momento in cui scrivo – da circa un + 73% totale negli ultimi 3gg (ref. https://it.tradingview.com/chart/FGQ8PddE/)!

    Immagino sia principalmente da attribuirsi a quanto sopra riporti. Oppure c’è altro che “bolle in pentola”?

    Un caro saluto!
    Fabio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi questo articolo

Invia questo articolo ad un amico