Pionieri della blockchain
Accedi

Ethereum Classic vs Ethereum: le differenzeTempo di lettura: 3 min.

ethereum classic

Ethereum Classic vs Ethereum: ti sei mai chiesto quali sono le differenze?

Sicuramente andando sui blog avrai letto di Ethereum Classic, quindi oggi voglio aiutarti a distinguere le due cose e a capire cosa differenzia Ether Classic da i “normali” Ether di cui parliamo sempre.

Essenzialmente Ethereum Classic e Ethereum sono due diverse versioni della stessa piattaforma: ethereum è la versione “ufficiale” della blockchain che viene mantenuta dai suoi sviluppatori originari. Ethereum classic, invece, è la blockchain “alternativa” mantenuta da un team diverso.

Entrambe offrono la stessa tecnologia, ma le piccole differenze tra i due mercati, entrambi con una valutazione di circa 1 miliardo e mezzo di dollari.

Come si è arrivati allo “scontro” Ethereum Classic vs Ethereum?

 

Iniziamo parlando del DAO, uno dei progetti di Ethereum più famosi. Il DAO era un’organizzazione distribuita e autonoma che aveva guadagnato $150m in ether, la valuta che circola su Ethereum. L’idea era molto semplice: gli investitori potevano inviare denaro al DAO e ricevere token di votazione. Una volta acquistati i token e votato, gli investitori potevano decidere democraticamente come il DAO avrebbe dovuto spendere questi fondi.

Non appena iniziate le votazioni, il DAO fu colpito da un attacco hacker e quindi compromesso.

Per farla breve, la comunità di Ethereum ha votato e deciso, con la maggioranza dei partecipanti, di cambiare il codice di Ethereum per riuscire a restituire i fondi agli investitori ed annullare i danni causati dall’hacker.

 

La creazione di Ethereum classic

 

Sebbene la maggioranza delle persone affermi che le blockchain possono e devono essere modificate se la gran parte della community è d’accordo, altri sviluppatori sostengono che una blockchain deve essere “censorship-resistant” ed esente da manomissioni.

Quindi, invece di effettuare un passaggio quando Ethereum ha creato una nuova blockchain, la minoranza ha continuato a minare sulla vecchia versione della blockchain. A tutti gli effetti, quindi, Ethereum Classic è una versione parallela della blockchain, dove i fondi non sono mai stati restituiti agli investitori che hanno quindi perso i propri soldi per colpa dell’attacco al DAO.

Ethereum, invece, è la blockchain che ha visto la restituzione dei fondi ai legittimi proprietari.

[optin-monster-shortcode id=”sxlw13jimhfjsubfpkpw”]

Come si guadagna profitto: Ethereum Classic vs Ethereum?

 

La questione su cosa dia valore ad Ether Classic (ETC) è ancora aperta, ma ha valore perché la gente crede nel progetto e le persone interessate a supportarlo può investirci, comprando e vendendo ETC sugli exchange.

Visto che Ethereum Classic è essenzialmente un clone della criptovaluta, i possessori di Ether possono ora fare soldi aprendo un account su ethereum classic e duplicare i propri fondi.

Visto che Ethereum Classic è una replica della blockchain originale, fatta eccezione per le modifiche riguardanti l’inversione della transazione relativa al DAO, tutti quelli che avevano dei token su ethereum al tempo del fork hanno lo stesso importo di token su ethereum classic. Per i trader, questi sono essenzialmente token gratuiti.

Se avevi $100 in ether al tempo del fork (quando il valore era di circa $12), avresti avuto 8 ETH, il che vuol dire che ora hai 8 ETC, ovvero un extra di $16.

Attualmente, alcuni degli exchange su cui comprare ed acquistare ETC sono Kraken, Shapeshift e Bitfinex.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su reddit
Amelia Tomasicchio

Amelia Tomasicchio

Amelia Tomasicchio scrive di Bitcoin ed Ethereum dal 2014. Con una laurea in lettere e un master in marketing, Amelia si occupa soprattutto di content marketing e social media management per diverse aziende nel settore fintech.

Vuoi approfondire le dinamiche di questo articolo?

Prenota una consulenza con un esperto del team di EtherEvolution che saprà rispondere alle tue domande.
Amelia Tomasicchio

Amelia Tomasicchio

Amelia Tomasicchio scrive di Bitcoin ed Ethereum dal 2014. Con una laurea in lettere e un master in marketing, Amelia si occupa soprattutto di content marketing e social media management per diverse aziende nel settore fintech.

Vuoi approfondire le dinamiche di questo articolo?

Prenota una consulenza con un esperto del team di EtherEvolution che saprà rispondere alle tue domande.

3 risposte

  1. Salve, a quanto so io è vero il contrario e cioè che Ethereum Classic è la piattaforma originale mentre con l’hard fork voluto da Vitalik è stata creata Ethereum. Giusto?

    1. Questa è una diatriba prima ideologica e poi tecnologica ed è per questo che non troverai molte persone in accordo su quale sia “la chain originale”.

      Ethereum è la chain che ha deciso di intervenire dopo l’attacco subito dalla DAO. Ethereum classic è la chain che ha scelto di non intervenire su quell’evento.

  2. Ciao,
    grazie per l’articolo.
    Scopro adesso questa cosa della doppia blockchain.
    Siccome avevo ether all’epoca del fork, potrei sapere nella pratica come poter monetizzare la parte relativa a Ethereum Classic? Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CRIPTOGENESIS

Come comprare, proteggere e rivendere le tue prime criptovalute