LE NEWS SU ETHEREUM IN ITALIA

Menu
Home » Tasse e fisco su Ethereum » Mastercard mette l’acceleratore per i pagamenti tramite blockchain

Mastercard mette l’acceleratore per i pagamenti tramite blockchain

18 gennaio 2018 13:00
Tempo di lettura: 3 min.
18 gennaio 2018 13:00
Emanuele

Il 20 ottobre 2017, Mastercard ha annunciato che gli sviluppatori da adesso saranno in gradi di accedere alla piattaforma tecnologica di blockchain tramite le API pubblicate su Mastercard Developers.

Il nuovo servizio è stato lanciato durante l’Hackathon Money 20/20 a Las Vegas dopo che i test e la validazione erano stati completati. Secondo la società, la soluzione blockchain di Mastercard offre un nuovo modo per i consumatori, le imprese e le banche di effettuare transazioni ed è fondamentale per la strategia aziendale fornire soluzioni di pagamento che soddisfino ogni esigenza delle istituzioni finanziarie e dei loro clienti finali.

 

La piattaforma

Mastercard vuole fornire alla sua rete di sviluppatori e partner una piattaforma facile da usare e autorizzata, progettata per la privacy, la flessibilità e la scalabilità. Secondo la società, la piattaforma tecnologica blockchain di Mastercard garantisce la privacy assicurando che i dettagli della transazione siano condivisi solo tra i partecipanti di una transazione, mantenendo al tempo stesso:

  • un registro delle transazioni pienamente controllabile e valevole
  • la flessibilità fornendo le API blockchain e una più ampia suite di API Mastercard, con kit di sviluppo software disponibili in sei lingue diverse
  • la scalabilità alla velocità di elaborazione commerciale

Mastercard sottolinea che la sua tecnologia blockchain è integrata nell’ormai ampiamente popolare rete di pagamento.

In questo momento, il sito web della blockchain Mastercard per gli sviluppatori afferma che, a causa di un enorme interesse per questa blockchain, l’accesso alla documentazione API è limitato ad un pubblico selezionato.

 

Funzionamento

Oltre a casi d’uso specifici come la Proof-of-Provenance e lo storico della manutenzione dei veicoli, Mastercard nota che l’opportunità globale di mercato per i trasferimenti bancari peer-to-peer (P2P) è di 16 trilioni di dollari. Mastercard intende sfruttare la tecnologia blockchain e il Mastercard Settlement Network per trasferire fondi tra i conti bancari.

“La Mastercard Settlement Network legge la blockchain e trasferirà i fondi tra due banche”,

ha dichiarato Mastercard.

“[…] e scrive quindi una conferma del trasferimento alla blockchain Mastercard.”

Secondo Mastercard, la società gestisce la rete di elaborazione dei pagamenti più veloce al mondo, collegando consumatori, istituzioni finanziarie, commercianti, governi e imprese in oltre 210 paesi e territori.

Oltre a sviluppare la propria piattaforma blockchain, Mastercard aveva già depositato oltre 35 brevetti relativi alla tecnologia blockchain, investito in Digital Currency Group e aderito all’Enterprise Ethereum Alliance per esplorare le possibilità della tecnologia di Ethereum in un’ampia gamma di potenziali casi d’uso.

 

In futuro

“Questa mossa giunge inaspettatamente, in quanto Mastercard ha precedentemente rifiutato categoricamente Bitcoin”,

si legge in un commento pubblicato su Futurism.

Il servizio blockchain di Mastercard annuncia quello che il cofondatore di Ethereum Vitalik Buterin ha descritto come il potenziale della blockchain di sostituire le carte di credito.

Sembra che il gigante dell’elaborazione dei pagamenti, comprendendo che la tecnologia blockchain è qui per rimanere e disgregare l’industria delle carte di credito, stia accelerando i suoi piani legati alla blockchain. A metà novembre, Mastercard ha presentato un nuovo brevetto per un “Metodo e sistema per il pagamento immediato mediante l’utilizzo di garanzie registrate”.

Sebbene possa sembrare che Mastercard stia tentando di brevettare la stessa tecnologia blockchain, l’operazione è più specifica di quello che appare dato che punta a pagamenti veloci, verificabili e garantiti su una rete blockchain.

Mastercard ha osservato che, mentre la moneta fiat consente ai commercianti di ricevere pagamenti immediati, potrebbero essere necessari diversi giorni affinché un commerciante riceva pagamenti elettronici a causa dei tempi di elaborazione, di compensazione e di finalizzazione. D’altra parte, le carte di credito sono più convenienti per i consumatori.

È per questo che vi è la necessità di una soluzione tecnica che consenta ai commercianti di ricevere pagamenti elettronici istantanei e garantiti, pur mantenendo un elevato livello di convenienza per il consumatore.

Fonte: nasdaq.com

Clicca qui per accedere alla guida gratuita su come comprare, vendere, trasferire e conservare in sicurezza gli Ether.

Condividi
  • 18
    Shares

CATEGORIE:

Tasse e fisco su Ethereum


Emanuele

Crypto-lover. Nerd fin dal principio. Ama analizzare numeri, grafici e andamenti. Crea statistiche anche dove non necessario.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi questo articolo

Invia questo articolo ad un amico