ETHEREVOLUTION: INSIEME NEL FUTURO

Menu
Home » Progetti su Ethereum » Microsoft Ethereum: la blockchain come strumento di sicurezza

Microsoft Ethereum: la blockchain come strumento di sicurezza

12 Febbraio 2017 13:49
Tempo di lettura: 2 min.
microsoft ethereum
12 Febbraio 2017 13:49
Amelia Tomasicchio

Oggi vorrei parlarti del nuovo progetto “Microsoft Ethereum“, che voglio così definire perché coinvolge la famosissima azienda di informatica e la blockchain di Ethereum di cui siamo abituati a parlare.

La Microsoft Corporation, infatti, insieme ad altre aziende tecnologiche di successo e alcune banche, ha creato un gruppo per portarsi avanti con l’adozione della tecnologia del database blockchain di Ethereum che può potenzialmente offrire maggiore sicurezza nella registrazione delle transazioni.

Microsoft Ethereum Corporation

Le aziende che stanno già lavorando da mesi a questa ‘Enterprise Ethereum Alliance‘ ha lo scopo di lanciare il progetto alla fine del mese di febbraio, ma purtroppo ci è ancora dato sapere poco circa il vero obiettivo di questa task force Microsoft Ethereum.

Ethereum, come ormai saprai se segui il nostro blog, è una tecnologia simile alla blockchain che si trova alla base del bitcoin. E’ sostanzialmente, come spiega il magazine Bloomberg, un archivio sicuro, condiviso e decentralizzato dove vengono registrare le transazione e il suo vantaggio è che non può essere facilmente modificabile, quindi le transazioni sono molto sicure.

Inoltre, la blockchain di Ethereum permette la creazione dei cosiddetti smart contract, che permettono alle aziende, per esempio, di rendere automatici alcune operazioni, diventando quindi più efficienti.

La formazione di questo consorzio Microsoft Ethereum è un altro segno che la blockchain sta sempre più ottenendo attenzione dalle aziende. Molte compagnie stanno già testando e sviluppando la blockchain in molti settori, dalla sicurezza al tracciamento dei prodotti, giusto per citare alcuni esempi.

Smart contract e valore di Ether

Il consorzio potrebbe aiutare a velocizzare lo sviluppo di questi strumenti resi disponibili da Ethereum e far sì che molte più aziende inizino ad usare la blockchain. Questo potrebbe spingere la blockchain ad un più largo utilizzo anche da parte degli utenti individuali e far sì che il prezzo dell’Ether aumenti sempre più.

Come ho spiegato in questo articolo, infatti, la moneta che gira su Ethereum, ovvero l’Ether, serve da carburante degli smart contract. Quindi, per semplificare, se questi progetti ottengono successo e se ne diffonde l’utilizzo, il valore di Ether salirà a dismisura. Ti ricordo, infatti, che nel corso del 2016 Ether è salito del 1195% e le fonti sono attendibili e verificabili qui.

Clicca qui per accedere alla guida gratuita su come comprare, vendere, trasferire e conservare in sicurezza gli Ether.

Condividi
  • 13
    Shares

CATEGORIE:

Progetti su EthereumSmart contract

TAG:


Amelia Tomasicchio

Amelia Tomasicchio scrive di Bitcoin ed Ethereum dal 2014. Con una laurea in lettere e un master in marketing, Amelia si occupa soprattutto di content marketing e social media management per diverse aziende nel settore fintech.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi questo articolo

Invia questo articolo ad un amico