Pionieri della Blockchain
Menu
Home » Progetti su Ethereum » Digital Identity investe €500’000 in Oraclize

Digital Identity investe €500’000 in Oraclize

23 Agosto 2017 10:25
Tempo di lettura: 2 min.
digital identity
23 Agosto 2017 10:25
Amelia Tomasicchio

Oraclize Limited ha ottenuto un grosso investimento da parte di Digital Identity SA con il fine di continuare lo sviluppo del loro servizio “oracoli” per smart contract, ovvero entità che hanno il compito di verificare dati esterni alla blockchain e scambiare transazioni con logica if.

Lo scorso 7 luglio, infatti, Oraclize ha ottenuto un investimento di €500’000 nel round seed di  Digital Identity SA, una nascente azienda che fornisce servizi all’interno dell’industria fintech.

Dopo due anni di sviluppo autofinanziato, questo round di finanziamento supporta il piano di Oraclize di espandere il suo servizio e l’impatto della tecnologia in vari settori.

Thomas Bertani, CEO di Oraclize, ha spiegato:

“Dal lancio del marzo 2015, il concept di Oraclize è evoluto e si è rimodellato in base ai bisogni del mercato. Oggi Oraclize è il servizio che usa Oracle da più tempo usando molte piattaforme blockchain. La nostra attività va oltre questo, abbiamo sviluppato una potente tecnologia che  rende sicuri vari tipi di processi. Questo finanziamento ci permetterà di portare le nostre tecnologie al prossimo livello.”

La svizzera Digital Identity SA è all’avanguardia nell’usare la tecnologia blockchain grazie ai finanziamenti di iniziative innovative.

L’azienda crede che la tecnologia blockchain apre molte opportunità in varie aree, incluso il fintech e le criptovalute.

Con lo scopo principale concentrato su aziende finanziarie, wallet per criptovalute ed exchange decentralizzati tra gli altri, Oraclize rappresenta un investimento strategico che rende sicuro lo sviluppo del layer su cui sono costruite le applicazioni finanziarie.

Le Ethereum dapp di Oraclize sono applicazioni decentralizzate che si sviluppano su vari settori, tra cui ritardo di voli aerei, YouTube, identità e molto altro ancora.

Natale Massimiliano Ferrara, direttore di Digital Identity SA, ha commentato:

“Oraclize fornisce un’infrastruttura essenziale per le applicazioni blockchain per crescere e avere un impatto concreto. Credo che il nostro investimento in Oraclize supporterà il team talentuoso con le sue attività e in ultima istanza sarà anche l’intero ecosistema blockchain a beneficiarne.

Su Oraclize Limited:

Oraclize offre il servizio di ultima generazione più usato al mondo. Nel contest blockchain, fornisce un layer sicuro per  Ethereum dapp (e non solo) in modo che esse siano connesse con diversi contesti come il web.

Dal 2015, Oraclize ha risposto ad oltre 200,000 richieste sul mainnet di Ethereum mainnet e vari milioni sui testnet, usando proof basate su una varietà di tecniche crittografiche per provare l’autenticità dei dati.

Oraclize permette alle applicazioni blockchain di superare i limiti comuni, mentre minimizza le altre trust lines. Per questa ragione, le proof di autenticità si basano su attestatori indipendenti, sfruttando sia le tecnologie di sicurezza applicate a hardware e software.

Clicca qui per accedere alla guida gratuita (e completamente in lingua italiana) su come comprare, vendere, trasferire e conservare in sicurezza gli Ether.

Clicca qui per accedere alla guida gratuita su come comprare, vendere, trasferire e conservare in sicurezza gli Ether.

Condividi
  • 9
    Shares

CATEGORIE:

Progetti su Ethereum

TAG:


Amelia Tomasicchio

Amelia Tomasicchio scrive di Bitcoin ed Ethereum dal 2014. Con una laurea in lettere e un master in marketing, Amelia si occupa soprattutto di content marketing e social media management per diverse aziende nel settore fintech.


  1. ha commentato:

    Buon pomeriggio, ma molto concretamente ed in poche parole… Cosa fa Oraclize?

    • ha commentato

      Oraclize crea quelli che in gergo si definiscono smart contracts e dapp

      • ha commentato:

        Ok…fin qui c’ero arrivato 😉 ma la funzione di questi sc o dapp qual è?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi questo articolo

Invia questo articolo ad un amico