Pionieri della blockchain
Accedi

Dopo aver raccolto 100 milioni di dollari, Status annuncia un wallet hardware NFCTempo di lettura: 4 min.

In seguito alla chiusura della sua vendita di token, il team di Status ha annunciato la nomina dell’ex product manager di Google, Nabil Naghdy come nuovo amministratore delegato, il rilascio dell’hard-wallet di Status per transazioni con un wireless wallet e il lancio di un bounty fund da un milione di dollari per progetti open source.

Status, un progetto innovativo che ha introdotto un browser decentralizzato basato su una blockchain di Ethereum, con incorporate una chat e la funzionalità di un wallet, ha recentemente chiuso un giro di finanziamenti per cento milioni di dollari attraverso la vendita dei suoi token SNT.

In seguito alla chiusura della sua vendita di token, il team di Status ha annunciato la  nomina dell’ex product manager di Google, Nabil Naghdy come nuovo amministratore delegato, il rilascio dell’hard-wallet di Status per transazioni con un wireless wallet e il lancio di un bounty fund da un milione di dollari per progetti open source.

Per molti anni, Naghdy si è focalizzato nei servizi per miliardi di utenti tramite la gestione di prodotti come Google Maps e Google Flights. Nel suo nuovo ruolo presso Status, si focalizzerà nel lavorare insieme al suo team per creare prodotti innovativi e un portfolio clienti attivo per commercializzare servizi e prodotti di Status.

“In quanto parte di una nascente ed esplosiva categoria di prodotti, Status e l’ecosistema di Ethereum sono ad un punto di svolta. Fortunatamente vi è una comunità estremamente attiva che sta spingendo le blockchain ed Ethereum su un livello più alto.

Stiamo guidando la ricerca e stiamo facendo progressi nel portare la blockchain nel mainstream”, ha detto Naghdy.

E soprattutto, durante il DevCon3 di Ethereum, il team di Status ha annunciato il lancio dell’Hardwallet di Status, che permette agli utenti di facilitare le transazioni di criptovalute usando NFC, che è una tecnologia di comunicazione utilizzata dalla maggior parte dei terminal di pagamento e sistemi Point of Sale (PoS).

“I cripto-wallet esistenti richiedono una connessione cablata per eseguire scambi di valuta. Mentre le criptovalute diventano mainstream, c’è la necessità per cripto-transazioni ininterrotte e sicure. L’Hardwallet di Status è in via di sviluppo e permetterà agli utenti di depositare, mandare e ricevere criptovalute tramite contactless con un NFC incorporato”, ha rivelato il team di Status. 

L’Hardwallet di Status è particolarmente innovativo poiché al momento nessun’altro hardware wallet o mobile wallet nell’industria può supportare pagamenti attraverso NFC.

Essendo il wallet compatibile con tutte le principali criptovalute inclusi i token di Bitcoin, Ether e ERC20, gli utenti al di fuori della rete di Status potranno utilizzare l’Hard-wallet di Status per depositare e trattare usando altre criptovalute.

Le ultime notizie dall’evento riguardano il lancio da parte di Status di un bounty fund da un milione di dollari dedicato a progetti open source, per incoraggiare la comunità a trovare punti deboli, errori e a contribuire a progetti open source in cambio di ricompense.

“Status è pienamente impegnato nel rendere la decentralizzazione una realtà. Siamo consapevoli che ci sono delle sfide e molto lavoro da fare, ma il nostro obbiettivo rimane quello di creare un mondo alimentato con Ethereum per tutti.

Continueremo ad investire nel futuro della blockchain e a spingere per costruire una forte comunità open source”, ha dichiarato Carl Bennets, il co-fondatore di Status.

A differenza di molte compagnie che hanno raccolto fondi attraverso una ICO ritardando il lancio dei loro progetti, il team di Status ha rilasciato quasi immediatamente una parte cruciale della tecnologia sotto forma di Hard-wallet di Status e un sistema open bounty innovativo per servire al meglio la comunità delle criptovalute a lungo termine.

Di: Coinjournal

Clicca qui per accedere alla guida gratuita su come comprare, vendere, trasferire e conservare in sicurezza gli Ether.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su reddit
Emanuele

Emanuele

Crypto-lover. Nerd tra i nerd. Ama analizzare numeri e grafici. Crea statistiche anche dove non necessario.

Vuoi approfondire le dinamiche di questo articolo?

Prenota una consulenza con un esperto del team di EtherEvolution che saprà rispondere alle tue domande.
Emanuele

Emanuele

Crypto-lover. Nerd tra i nerd. Ama analizzare numeri e grafici. Crea statistiche anche dove non necessario.

Vuoi approfondire le dinamiche di questo articolo?

Prenota una consulenza con un esperto del team di EtherEvolution che saprà rispondere alle tue domande.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi 4 video dall'evento EtherEvolution LIVE

e altre informazioni utili per capire la blockchain ed il mondo di Ethereum

Ricevi 4 video dall'evento EtherEvolution LIVE

e altre informazioni utili per capire la blockchain ed il mondo di Ethereum