Home » Trading Ethereum » Come fare trading con la leva finanziaria su kraken

Come fare trading con la leva finanziaria su kraken

11 maggio 2018 12:00
Daniele Della Corte

Condividi

Oggi andiamo a trattare un argomento di cui mi è stato chiesto in un commento e che avevo in programma, si tratta di come fare trading utilizzando la leva finanziaria su Kraken. Prima di iniziare voglio fare una doverosa premessa, sfruttare la leva finanziaria può farci guadagnare molto investendo piccole cifre ma allo stesso tempo ci può far perdere tutto in breve tempo se andiamo ad aprire una posizione in controtendenza rispetto al mercato.

Che cos’è la leva finanziaria?

La leva finanziaria è uno strumento che alcuni exchange o broker mettono a disposizione dei propri utenti per poter fare trading su alti volumi senza però avere il controvalore equivalente, ad esempio Kraken ci permette di aprire posizioni in leva, non su tutti i pair, semplicemente investendo un quinto, un quarto, un terzo o la metà del prezzo richiesto per una singola unità.

Se ancora non ti è chiaro il concetto non ti preoccupare perchè ora vedremo bene nel dettaglio di cosa si tratta, prima però di entrare nel merito cerchiamo di capire i vantaggi e gli svantaggi del fare trading con la leva finanziaria.

Vantaggi della leva finanziaria

Come abbiamo detto attraverso questo strumento è possibile fare trading, ad esempio di 10 ETH, senza avere il corrispettivo in euro ma semplicemente avendone solo una parte ad esempio 1/5. Nota bene che in questa condizione gli ETH non saranno movibili sul tuo wallet ma avrai una posizione aperta all’interno dell’exchange e non il saldo in ETH.

Dunque il vantaggio è quello di poter guadagnare come se avessimo comprato 10 ETH avendo però un budget molto inferiore d’acquisto.

Svantaggi della leva finanziaria

Ecco quindi l’altro lato della medaglia, infatti usare la leva finanziaria ha 2 svantaggi:

  • La possibilità di perdere l’intero capitale in minor tempo. Se rapportandoci all’esempio precedente abbiamo acquistato 10ETH con 1/5 del valore necessario, sarà sufficente che tale posizione vada in perdita di un 20% per vedere perso completamente il nostro budget. Infatti se supponiamo ci vogliano 6500€ per acquistare 10ETH, acquistandoli con una leva 5:1 quello che noi staremo impegnando è solo un 20%, quindi in caso di perdita, perderemo il nostro capitale non se ETH arriva a zero ma se perderà un 20% dal nostro prezzo d’acquisto.
  • Le fee di rollover. Per tenere aperta una posizione all’interno dell’exchange quest’ultimo ci fa pagare delle fee di rollover, ovvero delle commissioni di mantenimento, che possono incidere in particolar modo se teniamo aperta la nostra posizione per qualche mese. Ovviamente in tal senso tale costo si spera che venga ampliamente assorbito dal profitto. Nello specifico Kraken processa le fee di rollover ogni 4 ore.

Come funziona la leva finanziaria su Kraken?

Entriamo quindi nel merito della questione e facciamolo con un esempio pratico.

Supponiamo di voler acquistare in questo momento 10 ETH con leva 5:1, come puoi vedere dallo screenshot dovremmo spendere 6324,90€ ma in realtà noi metteremo a garanzia solo 1/5 di quella cifra, avendo scelto nella sezione “Leverage” il numero 5.

 

La prima cosa da capire è che sul nostro saldo dobbiamo avere sempre qualcosa in più rispetto al quinto che ci verrà congelato per aprire la posizione in leva, in quanto abbiamo visto che dovremmo pagare poi delle fee di rollover, mentre il resto del saldo del nostro conto ci farà da margine, infatti si parla anche di “margini trading”.

Forse ti starai chiedendo: “Cosa significa esattamente questa cosa del margine?”

Semplicemente che quello che abbiamo in più sul conto ci tutelerà, in caso di perdita, se la nostra posizione scenderà di oltre un quinto, sarà appunto un ulteriore margine. Solitamente è buona norma avere un margine che sia almeno del 300%  rispetto a quanto congelato per aprire la posizione in leva.

Quindi se per aprire la nostra posizione in leva 5:1 per 10ETH abbiamo speso circa 1265€ è bene avere almeno un x3 di quella cifra come margine ovvero circa altri 3795€ sul conto, con cui appunto pagheremo le fee di rollover, che ci faranno comunque da margine in caso di perdita ma che potremmo usare liberamente per aprire altre posizioni o acquistare cripto.

In tutto questo possiamo capire quindi che minore è il margine e minore è il gap che porterebbe alla chiusura della posizione in caso di perdita. Ovviamente se la nostra posizione è in perdita andando ad attingere dal margine, se questa rimarrà in tale la nostra perdita sarà di un quinto (usato per aprire la posizione) a cui dovremmo sommare il margine utilizzato.

Kraken ci mostra il nostro margine nella dashboard iniziale, ho cercato di rendere comprensibile la schermata commentando le varie righe.

Spero con questo articolo di averti fornito tutte le indicazioni utili per poter fare trading sfruttando la leva finanziaria su kraken, se dovessi avere bisogno di ulteriori chiarimenti, se hai dubbi o domande lascia pure un commento e ti risponderò quanto prima.

Condividi
  • 13
    Shares

Articoli che potrebbero interessarti

23 marzo 2018

Cos’è e come si crea un ordine con chiusura condizionata su Kraken?

Contenuto dell'articolo1 Cos’è un ordine automatico con chiusura condizionata2 Come inserire...

Leggi tutto

30 marzo 2018

Quali sono e come usare i vari tipi di order type su Kraken

Contenuto dell'articolo1 Entrare a mercato2 Entrare con limite3 Entrare con stop...

Leggi tutto

CATEGORIE:

Trading Ethereum


Daniele Della Corte

Mi occupo di marketing e di ottimizzazione sui motori di ricerca. Amo gestire e coordinare progetti online. Ho sempre seguito da vicino le innovazioni tecnologiche ed ora sto focalizzando le energie per approfondire la blockchain ed il progetto Ethereum.


  1. ha commentato:

    Ciao, se in leva 5:1 il prezzo scende in pochi secondi del 50 %, perdo solo il capiitale impegnato 20% o devo pagare a Kraken anche il restante 30% ?
    Grazie

    • ha commentato

      Ciao Gino,

      la risposta è: dipende.

      Se nel tuo saldo hai la disponibilità, quindi il margine di cui parlo nell’articolo, per coprire anche il 30% allora pagherai anche quello, se invece supponiamo nel tuo saldo hai un 5% allora perderai solo quella parte.

      Ricorda sempre che per aprire una posizione in leva, nell’esempio 5:1 non basta avere come fondi solo quel 20% ma sempre qualcosa in più è necessario.

      Ti posso dire che solitamente è buona norma avere un margine di almeno il 300%, quello come ho scritto nell’articolo viene mostrato nell’overview di Kraken subito dopo che hai aperto una posizione.

      Per qualsiasi altra domanda sono qui 🙂

  2. ha commentato:

    Articolo molto pratico e utile.
    Si possono aprire posizioni in leva solo al rialzo o anche al ribasso?

    • ha commentato

      Ciao Stefano,

      mi fa piacere che tu abbia apprezzato l’articolo.

      Le posizioni possono essere aperte sia in vendita che in acquisto.

      Torna a trovarci 😉

  3. ha commentato:

    Ciao,
    cortesemente volevo chiedere delle delucidazioni riguardo il discorso acquisto con leva:

    – si può inserire lo stop loss in caso il prezzo scenda solo magari dell’ 2% e comunque va sempre lasciato un margine per le commissioni di mantenimento.

    – quando voglio vendere perché il prezzo è aumentato abbastanza é stato scritto che non abbiamo gli ether ma una posizione aperta quindi come si procede per la vendita?

    -a quanto ammontano le commissioni di mantenimento che processano ogni 4 ore?

    Grazie in anticipo.

    • ha commentato

      Ciao Mara,

      ti rispondo per punti:

      -Si quando apri una posizione puoi usare la sezione “conditional closing” e mettere lo stop loss come abbiamo visto in questo precedente articolo https://etherevolution.eu/cose-e-come-si-crea-un-ordine-con-chiusura-condizionata-su-kraken/

      -Semplicemente aprirari delle posizioni “inverse” a quelle che hai aperto, quindi se hai una posizione in leva 5:1 per l’acquisto di un 1ETH aprirai una posizione identica ma in vendita. Tra l’altro sotto la lista delle posizioni aperte hai un pulsante per chiuderne solo una percentuale o chiuderle interamente. Addirittura per chiuderle interamente e aprire una posizione al contrario ovvero 200% di cui il 100% servirà a chiudere quella aperta e l’ulteriore 100% aprirà una posizione opposta che rimarrà tale. Spero di essermi spiegato.

      -Le fee dello 0,01% in apertura della posizione ed equivalenti ogni 4 ore per i seguenti pair XBT/EUR, XBT/USD, USDT/USD, mentre sono dello 0,02% sempre in apertura e rollover ogni 4 ore per questi pair ETH/XBT, ETH/USD, ETH/EUR, ETC/XBT, ETC/ETH, ETC/USD, ETC/EUR, REP/XBT, REP/ETH, REP/EUR, XMR/XBT, XMR/USD, XMR/EUR

      Grazie a te per il tuo commento e continua a seguirci 😉

  4. ha commentato:

    Grazie del bell’articolo ma essendo neofita, ti chiedo, come e quando si guadagna con leva 5:1? Grazie

    • ha commentato

      Ciao Maurizio,

      esattamente allo stesso modo di qualsiasi altro tipo di trade.

      Quindi se compri ed il prezzo sale guadagni, se scende perdi.

      Se vendi e il prezzo scende guadagni se sale perdi.

      Il quando dipende da te quando vorrai prendere eventuali profitti. Ovviamente si può anche perdere non è detto si guadagni sempre, sarebbe troppo bello 🙂

      Grazie per il tuo commento e mi raccomando continua a seguirci 😉

  5. ha commentato:

    Ciao Daniele,

    grazie delle informazioni molto interessanti. Avrei dei chiarimenti da chiederti:

    Qui scrivi: “Ovviamente se la nostra posizione è in perdita andando ad attingere dal margine, se questa rimarrà in tale la nostra perdita sarà di un quinto (usato per aprire la posizione) a cui dovremmo sommare il margine utilizzato…”
    – ma il margine utilizzato non è appunto il quinto utilizzato per aprire la posizione? non capisco la tua sommatoria…?!

    • ha commentato

      Ciao Roberto,

      nello specifico di quella frase mi riferisco ad una posizione in leva 5:1, quindi dove è stato congelato un margine del 20%, che però è in perdita maggiore di quella percentuale.

      Dunque oltre al 20% congelato per aprire la posizione, se questa è in perdita del 50%, ed intendi chiuderla in quel momento perderai il 20% congelato + un 30% che è nel tuo saldo. Ovviamente questo presuppone che tu abbia margine oltre il 20% nel saldo, altrimenti verrà chiusa prima.

      Spero di averti risposto, per qualsiasi cosa sono qui 😉

  6. ha commentato:

    Buongiorno.Ho un saldo di eth 0.10. Ho fatto una vendita con leva 5/1di Eth 0.40 ovviamente la mia quota congelata è stata di 0.08 cioè un quinto. Il prezzo si è abbassato, ho aperto una posizione al contrario in acquisto per chiuderla con conseguente profitto. Essendo andato tutto bene ho depositato su kraken € 5.200,00. Ho aperto una posizione in leva 5/1 di acquisto di 40 eth quotato €582,00 per un tot. Di € 23.280,00 ovviamente il mio quinto equivale €4.656,00 . Ho provato diverse volte inserire l’ ordine ma mi dava margine insufficiente e andando a vedere la posizione aperta non c’era nulla mentre nella posizione chiusa c’era Cancelled .
    Come mai?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi questo articolo

Invia questo articolo ad un amico