Pionieri della blockchain
Accedi

Il funzionamento del Gas sulla rete EthereumTempo di lettura: 7 min.

Il costo del Gas sulla rete Ethereum è un aspetto attualmente importante. In questo articolo scopriamo i dettagli che devi tenere in considerazione.

Ethereum è una rete open source progettata per alimentare in modo affidabile applicazioni decentralizzate. Uno dei perni intorno a cui la rete ruota è sicuramente il “gas” che, se intendiamo Ethereum come un computer mondiale, funge da carburante per le applicazioni e le transazioni di questo computer.

Di conseguenza, il gas risulta fondamentale nell’esperienza degli utenti di Ethereum.

Cosa è il Gas Ethereum

Ma cosa intendiamo con gas ? Il gas non è altro che la commissione pagata dall’utente al momento di una transazione sulla blockchain di Ethereum.

Il prezzo è fissato in gwei (denominazione della valuta nativa di Ethereum, l’Etere), dove 1 gwei è uguale a 0,000000001 ETH.

Pagare il gas è dunque sinonimo di alimentare una transazione: così facendo si genera infatti l’energia computazionale necessaria alla realizzazione di quella determinata transazione.

Il sistema proof-of-work della rete Ethereum 1.0 è un calcolo fornito dai minatori, che utilizzano un hardware particolare in grado di competere per l’ordinazione e l’elaborazione di blocchi Etherum contenenti grandi quantità di transazioni. In cambio del loro servizio, i minatori possono guadagnare premi in blocchi ETH e commissioni di transazione tramite pagamenti di gas.

Cosa cambia con Ethereum 2.0? Semplice: il sistema diventa proof-of-stake. Questa trasformazione comporterà la graduale eliminazione del mining in favore dello staking, facendo sì che siano gli stessi stakers a depositare Eth e competere per i premi in blocchi e le commissioni del gas.

Per di più, ogni attività avrà il proprio costo del gas: diventeranno quindi più economici gli invii diretti di eth o di un token ERC20 di Ethereum da un portafoglio a un altro, le interazioni degli smart contracts, le elaborazioni di meta transazioni etc. In altre parole, il costo del gas varierà a seconda della complessità dell’attività on chain.

Chi stabilisce le tariffe di Ethereum

Esistono due luoghi comuni riguardanti le tariffe del gas di Ethereum: il primo, secondo cui sono impostati dagli sviluppatori; l’altro, secondo cui sono impostati dai minatori. Entrambi sono falsi.

Gli utenti di Ethereum inviano transazioni con i prezzi del gas richiesti, quindi i miner scelgono le transazioni da estrarre in blocco. Si evince che i prezzi del gas di Ethereum sono dinamici: in altre parole, sono il risultato dell’equilibrio raggiunto tra quanto offerto dagli utenti e ciò che i miner accettano su base continuativa.

Riassumendo, maggiore è il numero di transazioni richieste dagli utenti in un determinato momento, maggiori saranno i prezzi del gas, dovuto al fatto che il block space di Ethereum diventa gradualmente più scarso. A una transazione inviata a prezzi di gas più elevati corrisponderà quindi  un’elaborazione più veloce.

Il costo della commissioni di una transazione può essere calcolato in qualsiasi momento, moltiplicando il prezzo corrente del gas per il limite corrente del gas Ethereum.

Qual è il limite di gas di Ethereum

Ma cos’è il limite del gas di Ethereum? Di certo ne rappresenta una componente chiave, essendo la quantità massima di unità di gas che un individuo è disposto a spendere per una transazione. Questo limite è dunque utilizzato al fine di garantire l’esecuzione delle transazioni. Inoltre, poiché a ogni transazione non corrisponderà sempre l’importo massimo, gli Eth non utilizzati saranno interamente restituiti al portafoglio dell’utente.

Per le transazioni eth di base, il limite di gas standard è 21.000. Considerando un’ipotetica transazione inviata nel momento in cui il gas è 100 gwei, sarà possibile calcolare il costo della transazione moltiplicando 21.000 (limite del gas) * 100 (prezzo del gas) x 0,000000001 (denominazione gwei). Il risultato sarà uguale a 0,0021 ETH.

Ethereum presenta un limite di gas a livello di rete anche per i suoi blocchi, al fine di limitare – appunto –  la quantità di transazioni per blocco. Nel corso del tempo i minatori hanno più volte votato a favore di un aumento dell’ampiezza di questo limite, riuscendo nel giugno 2020 ad ottenere un aumento da 10 a 12,5 milioni.

Come impostare una commissione di transazione Ethereum

Quando si effettua una transazione su Ethereum, è possibile ottimizzare il prezzo attraverso l’invio delle transazioni con commissioni sul gas base, ma anche ottimizzare il tempo attraverso l’invio di transazioni con commissioni sul gas elevate.

Uno degli aspetti positivi di alcuni wallet, come Metamask , è la possibilità che gli utenti hanno di optare per le tariffe del gas “lenta”, “media” o “veloce” proprio al momento della transazione. Se le prime due opzioni hanno senso nel caso di utenti occasionali, la terza e quindi più veloce è l’unica da doversi tenere in considerazione nel caso di trader decentralizzati che necessitino l’esecuzione dei migliori prezzi nei tempi più brevi.

È comunque da tenere a mente che Metamask e altri portafogli non sempre stimano con precisione i prezzi del gas e i tempi di transazione, specialmente in caso di cambi rapidi dell’attività di rete. Al sorgere di eventuali dubbi, è quindi possibile impostare manualmente e correttamente le proprie tariffe del gas accedendo alla scheda “avanzate” del portafoglio. Vale lo stesso per la visione dei prezzi aggiornati da risorse come Gas Now.

Come risparmiare sul gas: GasTokens

I Gas Tokens sono un’innovazione che consente agli utenti di immagazzinare il gas quando i prezzi sono bassi per utilizzarlo quando al contrario i prezzi del gas sono alti, è un modo per sovvenzionare i costi di transazione di Ethereum.

Ad oggi, due progetti di gettoni per gas ERC20 sono meritevoli di attenzione: il token GST di GasToken.io e il token Chi (CHI) lanciato dal team di 1inch.

GasToken è il primo contratto sulla rete Ethereum che permette agli utenti di acquistare e vendere gas direttamente, consentendo una “banca” a lungo termine del gas, che può aiutare a proteggere gli utenti dall’aumento dei prezzi.

Questo sistema, che si basa sulla dinamica di rimborso dello spazio di archiviazione di Ethereum, consente di coniare i token GST salvando i dati nello spazio di archiviazione del contratto GasToken. Sarà successivamente possibile liberare questi dati quando i prezzi del gas risulteranno alti, restituendo i token al contratto GasToken, che corrisponde quindi a un vero e proprio rimborso del gas. In più, nel marzo 2020 il team GasToken ha dato il via a GST2, un nuovo progetto che crea ed elimina i contratti per ottenere risparmi di gas.

Sull’implementazione originale di GST2 è basata l’idea del team di 1inch per il token CHI che mira a migliorarne l’efficienza per fornire maggiori risparmi.

CHI è pensato in particolare per essere utilizzato sulle piattaforme 1inch e Curve, mentre GST può essere utilizzato su tutta Ethereum. I gettoni GST possono essere coniati tramite Etherscan, mentre è possibile coniare CHI sia su Etherscan che su 1inch.

Conclusione

Il gas è uno degli elementi fondamentali del network Ethereum. Nel tempo, è probabile che la meccanica del gas arriverà ad essere sempre più trascurata dagli utenti. Fino ad allora, capire come funziona il gas e capire come affrontare la configurazione delle proprie transazioni è la chiave per utilizzare Ethereum in modo efficiente ed efficace.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su reddit
Mirko Silvestri

Mirko Silvestri

Laureato in economia e finanza. L'idea di un mondo nuovo muove la mia passione verso l'innovazione tecnologica. L'aria di libertà che si respira nel mondo cripto mi ha portato in Ethereum.

Vuoi approfondire le dinamiche di questo articolo?

Prenota una consulenza con un esperto del team di EtherEvolution che saprà rispondere alle tue domande.
Mirko Silvestri

Mirko Silvestri

Laureato in economia e finanza. L'idea di un mondo nuovo muove la mia passione verso l'innovazione tecnologica. L'aria di libertà che si respira nel mondo cripto mi ha portato in Ethereum.

Vuoi approfondire le dinamiche di questo articolo?

Prenota una consulenza con un esperto del team di EtherEvolution che saprà rispondere alle tue domande.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CRIPTOGENESIS

Come comprare, proteggere e rivendere le tue prime criptovalute

Ricevi 4 video dall'evento EtherEvolution LIVE

e altre informazioni utili per capire la blockchain ed il mondo di Ethereum

Ricevi 4 video dall'evento EtherEvolution LIVE

e altre informazioni utili per capire la blockchain ed il mondo di Ethereum