ETHEREVOLUTION: INSIEME NEL FUTURO

Menu
Home » Trading Ethereum » Ether cade del 50% in pochi giorni: perché?

Ether cade del 50% in pochi giorni: perché?

14 Luglio 2017 21:27
Tempo di lettura: 1 min.
prezzo ethereum
14 Luglio 2017 21:27
Amelia Tomasicchio

Dopo aver raggiunto il valore record di quasi $400 poche settimane fa, il prezzo di Ether è caduto di oltre il 50% e attualmente, mentre scrivo questo articolo, registra un valore di $185.

Il motivo principale potrebbe essere l’incertezza della community davanti al nuovo hard fork che presto Ethereum dovrà affrontare.

Si tratta di Metropolis, un aggiornamento della blockchain che prenderà piede tra circa un mese.

La caduta ha iniziato a prendere piede poco dopo aver raggiunto oltre il 3000% di crescita, sorpassando bitcoin che ha avuto “solo” il 180% di aumento.

Entrambe le criptovalute sono basate su una tecnologia simile, la blockchain, un registro trasparente e immodificabile che permette al denaro di essere scambiato velocemente e in tutto il mondo.

Comunque, Ethereum è cresciuto di popolarità grazie alla sua capacità di supportare applicazioni decentralizzate, le cosiddette dapp, e gli smart contract su cui queste ultime si basano.

Dunque il prezzo è sceso fino ad arrivare sotto i $190, un declino di circa il 13% dall’inizio della giornata.

Negli ultimi tre giorni il prezzo di ether è sceso sotto i $200 raggiungendo il valore più basso degli ultimi 40 giorni.

prezzo ether

Fonte: Coinmarketcap

Clicca qui per accedere alla guida gratuita (completamente in lingua italiana) su come comprare, vendere, trasferire e conservare in sicurezza gli Ether.

 

Clicca qui per accedere alla guida gratuita su come comprare, vendere, trasferire e conservare in sicurezza gli Ether.

Condividi
  • 14
    Shares

CATEGORIE:

Trading Ethereum

TAG:


Amelia Tomasicchio

Amelia Tomasicchio scrive di Bitcoin ed Ethereum dal 2014. Con una laurea in lettere e un master in marketing, Amelia si occupa soprattutto di content marketing e social media management per diverse aziende nel settore fintech.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi questo articolo

Invia questo articolo ad un amico