Focus: le mosse giuste per evitare le truffe da ICO – Parte 03Tempo di lettura: 4 min.

Come fare per difendersi dalle truffe delle ICO? In 22 mosse cerchiamo di dotarci degli strumenti giusti per evitare di cadere in trappola.

<< Parte 02                            Parte 04 >>

Questo articolo fa parte di una serie di articoli in cui cercheremo di indicare dei campanelli d’allarme che dovremmo attenzionare prima di muoverci nel mercato delle criptovalute.

Il mondo delle criptovalute sta diventando un ambiente in cui sempre più spesso, prima di valutare il reale valore di un progetto, si cerca l’occasione di arricchirsi nel tempo più breve possibile.

Il mercato si è riempito di innumerevoli criptovalute che vengono coniate ogni giorno, rendendo davvero difficile riconoscere i progetti di reale valore su cui poter investire. Quando il caos rischia di annebbiare la nostra capacità di riconoscere il valore di un progetto, è bene dotarsi di alcuni strumenti che possono aiutarci a fare ordine.

Tali campanelli d’allarme non solo permettono ad un investitore di risparmiare denaro, ma anche di ottimizzare il tempo impiegato nella ricerca di nuove opportunità di investimento. Ovviamente esistono delle eccezzioni per ogni regola, queste sono quindi delle linee guida che analizzano le problematiche più comuni a cui va incontro una nuova valuta.

Vediamo adesso quello che concerne il marketing.

 

Marketing e aspettative

Il marketing è un aspetto essenziale nel business, tuttavia esistono dei casi in cui il tema è più bravo negli aspetti legati al marketing piuttosto che sullo sviluppo di un prodotto vero e proprio. Quando visitate una piattaforma social e finite per essere bombardati da gente che vi propone la criptovaluta rivuluzionaria che tutti vogliono acquistare, questo potrebbe essereun campanello d’allarme. In questi casi è bene approfondire meglio lo stato del progetto.

13 – Progetti sovrastimati

I progetti sovrasimati sono piuttosto comuni nel mondo delle cripto. La maggior parte di questo sono semplici idee piuttosto che progetti. Mancano di un modello di business solido (oppure il modello di business è proprio innescare la FOMO – acronimo inglese per Fear Of Missing Out).
Le ico di questo tipo puntano sul target di persone che non conoscono bene le tecnologia in circolazione e sono quindi più suscettibili alle promozioni alla cieca. Spesso questi progetti finiscono anche per raccogliere molti fondi senza dimostrare neanche chissà quale vision o valore innovativo di progetto.
Se doveste individuare un caso simile, aspettatevi una grande instabilità delle moneta sul lungo termine.

14 – Caratteristiche inesistenti

Una delle peggiori tecniche utilizzate nel marketing è quando il team promette delle caratteristiche che non possono esistere. Bisogna quindi chiedersi sempre documentandosi, come si può arrivare a certe soluzioni e se effettivamente sono fattibili con le tecnologie a disposizione.

15 – La super vision

Quando il team propone una vision di progetto gigantesca, una di quelle che cambierà ogni tipo di mercato, è bene allora che supporti delle prove. Devono provvedere una chiara lista di dettagli tecnici necessari per rivoluzionare il settore.
In assenza di delucidazioni chiare è meglio lasciarli sognare in pace.

16 – Pubblicità pirotecnica

Ci sono dei team che sono maggiormente concentrati sull’annuncio di partnership, nuove funzionalità incredibili, campagne di marketing, eventi e altro ancora, quando invece sotto manca la vera sostanza (team, ingegnerizzazione, ecc.). Annunci imprensionanti di questo tipo vanno presi invece come un annuncio valanghe per uno sciatore. A primo acchito sembra tutto incredibile, ma sarebbe meglio ignorare questo tipo di annunci.

17 – Dimensioni del mercato

Uno dei campanelli di allarme più importanti da valutare per una nuova criptovaluta è la dimensione del mercato. Ci sono delle criptovalute che sono specifiche per il loro mercato di riferimento. Tuttavia con l’evoleversi delle criptovalute è diventato chiaro che spesso le cripto finiscono per sovrapporsi una sull’altra.
Cosa significa? Prendiamo ad esempio una criptovaluta che serve per comprare il latte, potrebbe essere un’ottimo mercato di nicchia su cui investire, tuttavia se cominciano a nascere altre cripto che servono esclusivamente per comprare il latte, la cosa potrebbe diventare controproducente. La gente non vuole 10 monete diverse per comprare 10 cose diverse.
Sarebbe forse meglio pensare ad una moneta che è possibile spendere per acquistare tutto quello che riguarda la prima colazione in qualsiasi bar, autogrill, ecc.
Avere una criptovaluta diversa per ogni caso è insostenibile.

<< Parte 02                            Parte 04 >>

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su reddit
Alessandro Di Vita

Alessandro Di Vita

Vuoi approfondire le dinamiche di questo articolo?

Prenota una consulenza con un esperto del team di EtherEvolution che saprà rispondere a tutte le tue domande e risolvere ogni tuo problema.
Alessandro Di Vita

Alessandro Di Vita

Vuoi approfondire le dinamiche di questo articolo?

Prenota una consulenza con un esperto del team di EtherEvolution che saprà rispondere a tutte le tue domande e risolvere ogni tuo problema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi 4 video dall'evento EtherEvolution LIVE

e altre informazioni utili per capire la blockchain ed il mondo di Ethereum

Ricevi 4 video dall'evento EtherEvolution LIVE

e altre informazioni utili per capire la blockchain ed il mondo di Ethereum